L'INTERVENTO

 

Nelle fasi preliminari all’intervento viene valutata la radiografia e fatta la pianificazione preoperatoria, è in questa fase che il chirurgo sceglie definitivamente la protesi, in vista anche dei risultati di esami clinici e test allergici condotti direttamente sul paziente.

Le ultime novità riguardano i materiali, gli accoppiamenti e le dimensioni della protesi, prodotti di ultima generazione, testati e sicuri, adatti a ogni utilizzo, ma soprattutto durevoli nel tempo e soggetti a minori controindicazioni.

A tale scopo, per quanto riguarda i materiali, si privilegiano titani porosi ad alta osteointegrazione.

Gli accoppiamenti più utilizzati sono le ceramiche di nuova generazione, altamente resistenti e di diametro sempre maggiore, volte a consentire un movimento più ampio ed un minor rischio di lussazione.

Le dimensioni degli steli si sono notevolmente ridotte, ciò consente un notevole risparmio osseo, a tutto vantaggio di un eventuale re-intervento negli anni successivi (20 anni-25 anni).

L’intervento viene praticato normalmente in anestesia peridurale.

E' facoltà comunque dell’anestesista scegliere l’anestesia che più si adatta al caso

CONTATTI - tel +39 347 7565637- email michele.gramazio@libero.it

|

 

Ordine Medici Chirughi e Odontoiatri n.3026 iscritto il 14/09/09

 

ULTIME NEWS

 

 

Le nuove frontiere della protesi dell'anca"

ne parlerò su Primantenna, canale 14 del digitale terrestre, il 25 novembre alle ore 22.00 nello spazio "Prima la Salute".

CALENDARIO VISITE

 

è disponibile il Calendario Visite di Dicembre

Il dottor. Michele Gramazio

da Da luglio 2017 è Chirurgo Ortopedico presso l’IRCCS Istituto Ortopedico Galeazzi Milano, responsabile della Chirurgia dell’Anca nell’ambito del gruppo CASCO.

 

La valutazione preoperatoria, l’intervento, il trasporto e la fisioterapia presso la Clinica San Michele di Albenga, sono tutte prestazioni in regime di convenzione e quindi gratuite per il paziente.

 

per maggiori informazioni